<body><script type="text/javascript"> function setAttributeOnload(object, attribute, val) { if(window.addEventListener) { window.addEventListener('load', function(){ object[attribute] = val; }, false); } else { window.attachEvent('onload', function(){ object[attribute] = val; }); } } </script> <div id="navbar-iframe-container"></div> <script type="text/javascript" src="https://apis.google.com/js/plusone.js"></script> <script type="text/javascript"> gapi.load("gapi.iframes:gapi.iframes.style.bubble", function() { if (gapi.iframes && gapi.iframes.getContext) { gapi.iframes.getContext().openChild({ url: 'https://www.blogger.com/navbar.g?targetBlogID\x3d22443823\x26blogName\x3dViola+Melanzana\x26publishMode\x3dPUBLISH_MODE_BLOGSPOT\x26navbarType\x3dBLUE\x26layoutType\x3dCLASSIC\x26searchRoot\x3dhttp://violamelanzana.blogspot.com/search\x26blogLocale\x3dit_IT\x26v\x3d2\x26homepageUrl\x3dhttp://violamelanzana.blogspot.com/\x26vt\x3d6791898658958597221', where: document.getElementById("navbar-iframe-container"), id: "navbar-iframe" }); } }); </script>

Viola Melanzana

un modo spiritoso per parlare delle mie passioni,dei miei esperimenti, dei miei pasticci..un modo spiritoso per trasmettere quello che so, quello che osservo, quello che continuo ad imparare ogni giorno.
 

Ristorante Megaron - Cantine Manimurci (più dettagliatamente)


Il ristorante Megaron si trova a Paternopoli, in provincia di Avellino, a pochi chilometri da Taurasi. Il locale è gestito da Valentina Martone, chef, e dal marito Giovanni.
Nel cuore della docg, dunque, si può trovare una cucina autentica, molto costruita, ma non cerebrale, innovativa, ma senza virtuosismi. Tutto quello che viene servito al tavolo è di propria produzione, dalle farine per il pane, all'olio, dalle verdure alla frutta. A pochi passi dal ristorante, sempre a Paternopoli e quindi, sempre in zona Taurasi, le cantine Manimurci. Queste nascono nel 2002 per volontà di un affiatato gruppo di amici con la passione del vino. A Paternopoli si produce vino da più di venti secoli e non è certamente raro avere questa bella passione. La filosofia dell'azienda è, comunque, quella di unire qualità a teconologie di vinificazione all'avanguardia. Si lavorano solo piccole quantità si producono, infatti, circa 130.000 bottiglie. I vini non subiscono tagli perchè l'intento principale è quello di trasmettere il territorio nella sua pienezza. Per qualche delucidazione tecnica sui vini di Manimurci si può dare uno sguardo qui, qui, e qui.

Ristorante Megaron
Via Neviera, 11 Paternopoli(AV)
Tel. e fax 0827.71588
Chiuso lunedì.
Ferie variabili a settembre
www.ilmegaron.it

Cantine Manimurci
Via Casale 9 bis
83025 Paternopoli (AV)
tel. 0827/771012
fax. 0827/771977
www.cantinemanimurci.com
info@cantinemanimurci.com

Come arrivare a Paternopoli:
Sulla Napoli-Bari l'uscita è Benevento.
Proseguire in direzione di Taurasi e poi di Paternopoli.

Etichette:

« Home | Next »
| Next »
| Next »
| Next »
| Next »
| Next »
| Next »
| Next »
| Next »
| Next »

At 11:09 AM, Blogger il maiale ubriaco said...

Importantissimi i vitigni della zona di Paternopoli. La vitis Hellenica domina su tutto il territorio. Un bacione. Ste-    



At 4:49 PM, Blogger °Alice e il vino said...

ciao adele,
molto interessante quest'azienda, sono proprio curiosa di assaggiare i suoi prodotti......
un bacio B-)    



At 6:45 PM, Blogger violacea said...

Ebbene sì!
Sapessi Ste- quante cose sto scoprendo in proposito in questi giorni sui nostri bei vinelli campani...
Betti: se ti capita provalo questo vino. Alcuni l'hanno definito troppo pronto per essere un 2003 (parlo del loro Taurasi), altri equilibrato con una grande struttura,ma ancora non pronto. Io dico che è un buon Taurasi. illoro aglianico 4 contrade merita tanto, invece, per l'ottimo rapporto qualità prezzo. Insomma Betti cara,q uando sarai qui(io insisto) ce ne sono cose che ti voglio far conoscere!
baci a tutti e due...    



At 11:40 AM, Blogger Sabino said...

le cantine manimurci furono anche ospiti a Firenze in una memorabile cena irpina della locale condotta slowfood (con il mio zampino, of course); i vini base hanno (a parer mio) ottimo rapporto qualità/prezzo, il taurasi (purtroppo) non ho mai avuto il piacere di provarlo ...
per i più curiosi
http://www.slowfoodfirenze.it/zi_pasqualina/index.htm    



» Posta un commento
 
   





© 2006 Viola Melanzana | Blogger Templates by Gecko & Fly.
No part of the content or the blog may be reproduced without prior written permission.
Learn how to Make Money Online at GeckoandFly