<body><script type="text/javascript"> function setAttributeOnload(object, attribute, val) { if(window.addEventListener) { window.addEventListener('load', function(){ object[attribute] = val; }, false); } else { window.attachEvent('onload', function(){ object[attribute] = val; }); } } </script> <div id="navbar-iframe-container"></div> <script type="text/javascript" src="https://apis.google.com/js/plusone.js"></script> <script type="text/javascript"> gapi.load("gapi.iframes:gapi.iframes.style.bubble", function() { if (gapi.iframes && gapi.iframes.getContext) { gapi.iframes.getContext().openChild({ url: 'https://www.blogger.com/navbar.g?targetBlogID\x3d22443823\x26blogName\x3dViola+Melanzana\x26publishMode\x3dPUBLISH_MODE_BLOGSPOT\x26navbarType\x3dBLUE\x26layoutType\x3dCLASSIC\x26searchRoot\x3dhttp://violamelanzana.blogspot.com/search\x26blogLocale\x3dit_IT\x26v\x3d2\x26homepageUrl\x3dhttp://violamelanzana.blogspot.com/\x26vt\x3d6791898658958597221', where: document.getElementById("navbar-iframe-container"), id: "navbar-iframe" }); } }); </script>

Viola Melanzana

un modo spiritoso per parlare delle mie passioni,dei miei esperimenti, dei miei pasticci..un modo spiritoso per trasmettere quello che so, quello che osservo, quello che continuo ad imparare ogni giorno.
 

Vini della Campania

E' in uscita la guida ai vini della Campania a cura di Luciano Pignataro, affermato giornalista enogastronomico. Una guida, sponsor free, che avvalendosi di una schiera di attentissimi collaboratori, è una vera e propria enciclopedia del vino campano. Seicento pagine circa per presentare 240 aziende e 1500 etichette,e per essere al tempo stesso un romanzo pieno di emozioni e racconti, storie dei personaggi e dei vini, descrizione dei paesaggi e dei terroir, una indicazione assolutamente efficace per girare nelle cantine più belle. Un libro da leggere e da consultare: mai la Campania del vino è stata raccontata così a fondo e dettagliatamente. Dopo la presentazione generale, una introduzione per ogni provincia analizza le caratteristiche del mercato e l'attuale fase commerciale di Avellino, Napoli, Benevento, Caserta e Salerno, poi si passa alla descrizione e alla storia di tutte le docg, le doc e le igt presenti sul territorio. Seguono i dati aggiornati al 2005 e le schede aziendali di 240 cantine divise per province: informazioni utili, produzione, ettari, enologo, bottiglie prodotte, la storia, l'analisi di tutte le etichette commentate e analizzate.I vini più importanti sono descritti a più mani, alcune verticali storiche, come il Fiano di Vadiaperti, il Taurasi Macchia dei Goti di Caggiano, il Radici di Mastroberardino, il Montevertrano, il Fiano di Marsella, sono raccontate e fissate nella storia vitivinicola campana. Ogni azienda è stata visitata personalmente prima di entrare nella guida. Ancora l'appendice con i ristoranti più importanti, i wine bar, l'elenco ufficiale dell'Ais e di Assoenologi.
Infine le bottiglie dell'Arca: 142 etichette scelte per riporle nella cantina ideale del vino campano secondo il gusto e le suggestioni dell'autore.
Come dicevo prima, la guida è sponsor free, nessun contributo privato o pubblico, niente pubblicità dirette o indirette. L'autonomia di giudizio è garantita dall'investimento editoriale perché questo lavoro è stato pensato per i lettori e gli operatori del settore in una fase in cui la critica enologica sta subendo un profondo ripensamento.
Ogni scelta, ogni valutazione, ogni indicazione, è il frutto di una scelta consapevole dell'autore e dei giornalisti che hanno partecipato all'impresa. Il racconto appassionato della rivoluzione delle campagne meridionali attraverso la storia delle ultime quindici vendemmie all'ombra del Vesuvio che hanno cambiato il destino della viticoltura più antica e più moderna d'Italia.
Ha contribuito alla realizzazione della guida di Luciano Pignataro un pool di giornalisti specializzati : Francesco Aiello ha curato la Penisola Sorrentina, Pasquale Carlo la Valle Telesina, Ciro Cenatiempo Ischia, Salvatore De Napoli il Vesuvio, Paola Desiderio parte del Cilento e della Piana del Sele, Maristella Di Martino parte dell'Irpinia, arricchita dai reportage di Oreste Mottola e dai commenti ai vini di Fabio Cimmino e dalle verticali descritte da Gaetano Marrone.


In distribuzione a partire dal 30 novembre in tutte le librerie di Napoli e nei circuiti Feltrinelli, Guida e Fnac, in edicola nelle province di Avellino, Benevento e a Salerno città.Chi vuole acquistarla per spedizione può richiedere il volume scrivendo a info@edizionidellippogrifo.it o telefonando all'editore Franco Ciociano (347.0503455 e 081.5177000)

La nuova guida completa ai Vini di Luciano Pignataro
Edizioni dell'Ippogrifo 600 pagine, euro 23,8

Etichette:

« Home | Next »
| Next »
| Next »
| Next »
| Next »
| Next »
| Next »
| Next »
| Next »
| Next »

At 12:32 PM, Blogger venere said...

Voila violetta, hai cambiato look!! D'altronde è passato così tanto tempo... ci sentiamo presto!!!    



At 4:10 PM, Blogger violacea said...

Ciao Venere! Bentronata a farmi visita, ho letto dei tuoi problemi con la linea telefonica e del tuo trasloco...mi sei mancata e sono contenta che sei tornata!
un bacione    



At 12:24 PM, Blogger il maiale ubriaco said...

luciano pignataro resta un indiscusso conoscitore della nostra terra. Novita' questo libor che puo' essere davvero un bel regalo di natale per mio fratello, appassionato di vino e della bellissima campania!

Ciauz!!

Re    



At 6:33 PM, Blogger violacea said...

ciao Re(mo),
Luciano oltre ad essere un grande conoscitore della nostra meravigliosa terra ha un amore spassionato per le sue ricchezze che vuole diffondere anche per il solo piacere di farlo. Per cui il suo lavoro, secondo me, oltre alla sua valenza professionale, ha un significato ancora più profondo:il desiderio di diffusione e valorizzazione di un territorio non facile come il nostro. un'altra nota di merito? il tentativo di coinvolgere i giovani in questo.
insomma per me è una grande persona, professionalmente e umanamente. Ottimo regalo di natale!
baciuzzi    



At 3:22 PM, Blogger RoVino said...

Ma che ti possino!!!!
Dov'eri? Ho passato la serata di sabato a guardarmi intorno per vedere se ti trovavo, ma nessuna che assomigliasse alla tua foto!
Ma c'eri alla presentazione di Luciano al Borgo di Terravecchia?
Rob    



At 4:56 PM, Blogger violacea said...

Sì c'ero, anche io ti ho cercato, ma penso che ero troppo stonata per via dell'influenza che ho, magari stavamo a due passi l'uno dall'altra!!!ma ci vediamo mercoledì, io sarò lì con un'amica giapponese, così non ci possiamo sbagliare????almeno rimedio la mia gaffe!
un baciozzo    



At 7:24 PM, Blogger RoVino said...

Niente da fare. Sarò per un'altra volta perché non potrò esserci.
Sigh!!!    



At 12:00 AM, Blogger violacea said...

ma daiii...veramente non ce la fai??? la colatura di alici, il tonno di cetara...daiiiiiii, io sto facendo di tutto per farmi passare l'influenzaaa!!!!    



» Posta un commento
 
   





© 2006 Viola Melanzana | Blogger Templates by Gecko & Fly.
No part of the content or the blog may be reproduced without prior written permission.
Learn how to Make Money Online at GeckoandFly