<body><script type="text/javascript"> function setAttributeOnload(object, attribute, val) { if(window.addEventListener) { window.addEventListener('load', function(){ object[attribute] = val; }, false); } else { window.attachEvent('onload', function(){ object[attribute] = val; }); } } </script> <div id="navbar-iframe-container"></div> <script type="text/javascript" src="https://apis.google.com/js/plusone.js"></script> <script type="text/javascript"> gapi.load("gapi.iframes:gapi.iframes.style.bubble", function() { if (gapi.iframes && gapi.iframes.getContext) { gapi.iframes.getContext().openChild({ url: 'https://www.blogger.com/navbar.g?targetBlogID\x3d22443823\x26blogName\x3dViola+Melanzana\x26publishMode\x3dPUBLISH_MODE_BLOGSPOT\x26navbarType\x3dBLUE\x26layoutType\x3dCLASSIC\x26searchRoot\x3dhttp://violamelanzana.blogspot.com/search\x26blogLocale\x3dit_IT\x26v\x3d2\x26homepageUrl\x3dhttp://violamelanzana.blogspot.com/\x26vt\x3d6791898658958597221', where: document.getElementById("navbar-iframe-container"), id: "navbar-iframe" }); } }); </script>

Viola Melanzana

un modo spiritoso per parlare delle mie passioni,dei miei esperimenti, dei miei pasticci..un modo spiritoso per trasmettere quello che so, quello che osservo, quello che continuo ad imparare ogni giorno.
 

Voilà les croquettes!

crocchè
penso che tutti sappiano come si fanno i crocchè, le crocchette, le palline impanate di patate per cui non starò qui a scrivere la ricettina...Ma finalmente ho messo in uso un suggerimento che ha evitato stavolta il solito sfrigolio e spappolamento del piccolo cono. Per anni ho pensato che i crocchè non mi riuscissero più per colpa delle patate per cui ho cambiato patate, ma niente. Allora ho chiesto in giro con il risultato di acquisire i più svariati suggerimenti..usa l'uovo così, impana colì, finchè ecco svelato l'arcano.
Una volta amalgato il composto di patate con quel che vi pare, passare tutto sul fuoco e fare asciugare. Dopo di che procedere a fare le forme, passarle nell'uovo sbattuto e nel pan grattato, quindi friggere.
Il risultato è notevole!
Chiunque abbia sani e riusciti suggerimenti per un buon fritto....SI FACCIA AVANTI!

Etichette: ,

« Home | Next »
| Next »
| Next »
| Next »
| Next »
| Next »
| Next »
| Next »
| Next »
| Next »

At 7:30 PM, Blogger cocozza said...

Finalmente! son contenta che hai fatto quei deliziosi crocchè io ne preparo in tanti modi ma queste di patate che fra l'altro sono quelle che preferisco la maggior parte delle volte che le ho fatte si aprono sempre le ho provate di tutte a far raffreddare bene le patate, prima nella farina poi nell'uovo, ma niente ora provo anche questa
ciaoo cocozza    



At 7:31 PM, Anonymous Anonimo said...

dicesi, dalle parti mie, "panzarotti"...
Ciao Bimba.    



At 7:46 PM, Blogger sciopina said...

I crocche'..cosi' dalle mie parti..
E' tanto che non li faccio, pero' mi son sempre venuti benissimo.
Preparo tutto l'impasto,do la forma alle crocchette le farcisco con un tocchetto di scamorza e poi le metto in frigo a raffreddare. Le tiro fuori quando sono freddissime...e frigo con tantissimo olio bollente!
Baci e buon we
sciopina    



At 7:47 PM, Blogger sciopina said...

friggo..hoops    



At 3:25 PM, Blogger Tatiana said...

Anch'io sapevo che conveniva metterle in frigoprima di friggerle:))    



At 6:16 PM, Blogger JAJO said...

Un mio amico di Stromboli, che ha un ristorante, prepara addirittura le patate la mattina per la sera del giorno dopo: così il composto diventa asciutto (e non si spacca in frittura) e rimane sorprendentemente soffice.
Brava !!!    



At 3:28 PM, Blogger teresa said...

Ciao,queste crocchette m'ispirano un sacco..brava..    



At 1:35 PM, Blogger Dolcetto said...

No, putroppo di fritto non sono per niente esperta! Di solito le crocchette di patate le faccio al forno, passandole sotto il grill... Mi pesa un po' friggere in casa...
Le tue sono molto appetitose!!    



At 5:07 PM, Blogger Lilith e la Zuccona Stregata.... said...

Mi dispiace, io e il fritto abbiamo litigato da piccini... però me lo mangio, eccome!!!
devono essere buonissime, data l'ora, anche con un'aperitivino....
:-))D    



At 12:02 AM, Anonymous nerina - città del gusto said...

domani da noi arancini al MIELE...ebbene sì...se vuoi passare ti aspetto per l'assaggio.
baci

nerina    



At 12:36 PM, Anonymous Anonimo said...

Il mio suggerimento è molto semplice e ti assicuro collaudatissimo! Nell'acqua di cottura delle patate ( con buccia ) aggiungi un cucchiaino di farina, componi le crocchette e mettile in frigo prima di friggere. Valeria    



At 4:58 PM, Blogger Tulip said...

MAi fatte le crocchè...
quasi quasi mi papperei una delle tue!!
ciao!!    



At 8:10 PM, Anonymous doc said...

mmm... consigli non ne ho ma la mia mamma dice che le sue si aprono sempre perche' mette troppo formaggio (ma vengono piu' buone)... mah! sta di fatto che e' uno dei piatti piu' squisiti in assoluto!

doc

p.s.: ma tu ce lo metti il prezzemolo?    



At 1:29 PM, Blogger violacea said...

Grazie a tutti! Dai suggerimenti è emerso che il trucchetto è comunque quello di far asciugare bene le patate o lasciandole in frigo o come ho fatto io passandole sul fuoco. In questo modo si eviterebbero spiacevoli inconvenienti. Alla fine le cose più buone son sempre quelle meno sane, e quanto sono buoni i fritti forse niente o quasi..Mannaggia! Il prezzemolo personalmente non lo metto nei crocchè e nemmeno il formaggio, mi piacciono semplici semplici, ma quando ne assaggio di buoni ma buoni davvero con queste aggiunte mi piacciono.
un bacione a tutti, e scusatemi ultimamente,ma è un periodaccio!    



At 11:20 PM, Blogger NICLA said...

DAI Viola, in bocca al lupo per la vita.
Ti auguro di uscire presto dal periodaccio.
Non preoccuparti per noi: siamo qui ad aspettarti sorridente :-D
Jacopo    



At 7:31 PM, Blogger CoCò said...

miglior fritto che io conosce è quello di mamma esclusivamente in abbondante olio extravergine d'oliva utilizzato una sola volta! I vantaggi di stare in calabria dove le olive non mancano.    



At 4:37 PM, Blogger christian said...

allora nel week end devo cucinare le arancine, il pane, un tortino di cioccolato, uno stinco laccato ed ora anche queste meravigliose crocchette. passerò 48 ore in cucina... fortuna che mi piace! ciao!    



» Posta un commento
 
   





© 2006 Viola Melanzana | Blogger Templates by Gecko & Fly.
No part of the content or the blog may be reproduced without prior written permission.
Learn how to Make Money Online at GeckoandFly