<body><script type="text/javascript"> function setAttributeOnload(object, attribute, val) { if(window.addEventListener) { window.addEventListener('load', function(){ object[attribute] = val; }, false); } else { window.attachEvent('onload', function(){ object[attribute] = val; }); } } </script> <div id="navbar-iframe-container"></div> <script type="text/javascript" src="https://apis.google.com/js/plusone.js"></script> <script type="text/javascript"> gapi.load("gapi.iframes:gapi.iframes.style.bubble", function() { if (gapi.iframes && gapi.iframes.getContext) { gapi.iframes.getContext().openChild({ url: 'https://www.blogger.com/navbar.g?targetBlogID\x3d22443823\x26blogName\x3dViola+Melanzana\x26publishMode\x3dPUBLISH_MODE_BLOGSPOT\x26navbarType\x3dBLUE\x26layoutType\x3dCLASSIC\x26searchRoot\x3dhttp://violamelanzana.blogspot.com/search\x26blogLocale\x3dit_IT\x26v\x3d2\x26homepageUrl\x3dhttp://violamelanzana.blogspot.com/\x26vt\x3d6791898658958597221', where: document.getElementById("navbar-iframe-container"), id: "navbar-iframe" }); } }); </script>

Viola Melanzana

un modo spiritoso per parlare delle mie passioni,dei miei esperimenti, dei miei pasticci..un modo spiritoso per trasmettere quello che so, quello che osservo, quello che continuo ad imparare ogni giorno.
 

Ravioli di ricotta di bufala (ricetta di mammà!)


I ravioli! Un tempo non esisteva mica Giovanni Rana e nemmeno i negozietti che ti vendevano ravioli e fusilli freschi e pronti da cucinare..un tempo questi qui se li volevi te li dovevi preparare da te, la domenica ovviamente, quando per tradizione bisognava stender la pasta.
E quindi, nel cosiddetto giorno di "riposo", tante dolci manine erano invece impegnate a impastare, tra uova e farina, per far in modo che la tavola domenicale rispettasse la buona tradizione.
Ogni tanto questo rito però si ripropone nonostante i pastai all'angolo, nonostante il signor Rana che entra nelle case degli italiani a "regalare" ravioli e tagliatelle, nonostante il 2000, nonostante tutto...i ravioli di mammà sono e rimangono a gran voce ...i ravioli di mammà!!!

Per la sfoglia
250 gr di semola di grano duro
250 gr di farina 00
3 uova
sale
acqua tiepida

Per il ripieno
300 gr di ricotta di bufala
1 tuorlo
grana grattugiato
sale&pepe
pezzetti di scamorza fresca di bufala

Riporre su una spianatoia di legno le due tipologie di farina e mischiarle, creare una sorta di vulcanino e versarvi a fontanella le uova e un pizzico di sale. (Per ogni 100 grammi di farina solitamente si calcola un uovo intero, io solitamente preferisco utilizzare meno uova, per cui per 500 grammi di farina ho usato solo 3 uova. ) Impastare il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo e nel caso dovesse risultare troppo duro aggiungere un po' d'acqua tiepida.
Per la sfoglia ho usato la classica macchinetta con la manovella e con questa ho ottenuto diverse sfoglie di pasta che ho messo a riposare sulla spianatoia infarinata.
A parte mantecare la ricotta fresca con un tuorlo, un bel po' di grana grattugiato, del sale e un po' di pepe. Quando il composto si è ben amalgamato aggiungere dei piccoli pezzetti di scamorza fresca, sempre di bufala e continuare a girare.
Con un cucchiaino versare un po' di ripieno sulla sfoglia. Coprire con un'altra sforglia e con l'aiuto della rotella da ravioli ottenere tanti ravioli.
La grandezza e la quantità di ripieno ovviamente dipendono dalla scelta e dal gusto personale, a me però i ravioli piacciono non troppo carichi e non eccessivamente grandi.
PS: Se preferite una sfoglia meno dura basta usare solo farina di grano tenero e lavorare la sfoglia in modo che sia più sottile della mia...

Etichette: ,

« Home | Next »
| Next »
| Next »
| Next »
| Next »
| Next »
| Next »
| Next »
| Next »
| Next »

At 3:11 PM, Blogger Maria Giovanna said...

Si ma come li hai conditi?
Adoro la pasta fresca ripiena.    



At 3:25 PM, Anonymous Anonimo said...

buonissimi e molto invitanti...io i vedrei bene al sugo, semplici semplici ma squisiti.Purtroppo qui da me ,a Palermo, la ricotta di bufala no arriva...va bene lo stesso quella di pecora?!Credo di si.Dimmi cosa ne pensi
Claudia    



At 9:59 PM, Blogger Gourmet said...

Un gran rientro Viola!! ;)
Buonissimi questi ravioli... Prendi anche ordinazioni??
Buona domenica!    



At 11:12 AM, Blogger violacea said...

Buona Domenica a tutte!!!
Maria Giovanna: hai ragione non ho detto come condirli!!! In effetti li ho conditi come ha detto Claudia, semplicemente con un buon sugo di pomodoro e qualche fogliolina di basilico. Una volta però ho utilizzato gli stessi ravioli con un sughetto agli asparagi selvatici (li puoi trovare fra i miei primi piatti) o semplicemente con burro e salvia.
Claudia: la ricotta di pecora va benissimo, anzi! la scamorza apezzetti che ho aggiunto, poi, è un optional, se non la metti va bene lo stesso. Ricotta di pecora siciliana va stupendamente!
Sandra: grazie! si, volendo li posso fare anche su ordinazione! Te li mando a Torino o vieni a mangiarli a Mozzarellandia? Baci    



At 4:10 PM, Anonymous Anonimo said...

...grazie per i consigli preziosissimi....tra due giorni sarò a Salerno e non vedo l'ora di buttarmi di pizze e mozzarella!Urrà!
claudia    



At 11:56 AM, Anonymous Orchidea said...

Sono stupendi... e sicuramente buonissimi. Io non li avevo mai sentiti i ravioli ripieni di mozzarella di bufala... mi stuzzicano molto.
Ciao.    



At 3:56 PM, Blogger violacea said...

Ciao Orchidea! grazie...beh qui vivendo a mozzarellandia si può usare la tutto della bufala e anche i ravioli fanno la loro sana differenza! bacini    



At 6:03 PM, Blogger Gourmet said...

Anche a MOZZARELLANDIA non sarebbe male... ;)
Me li sognerò qs notte, vista la dieta... ;(
baci    



At 11:49 AM, Blogger JAJO said...

Meravigliosa Viola, cosa fai domenica prossima ?!? :-D

Ancora una chicca dalla più "tradizionalista" delle mie amiche di blog :-D

Proprio l'altroieri avevo voglia di ritirar fuori la Nonna Papera poi, per il sugo con vongole e porcini, ho optato per il formato di pasta "Calamarata" (avevo passato tutta la mattina in balcone a piantare piantine nuove e si era fatto tardi per fare la pasta a mano :-( comunque la cosa è solo rimandata :-D).
Ciaooo    



At 2:07 PM, Blogger Tulip said...

bentornata!!!!!
e come sono beli panciuti questi ravioli!!!
brava !!!!    



At 3:27 PM, Blogger flo said...

questi ravioli sono proprio una favola!!! belli sono belli ma .. buoni sono buoni ??? :) immagino la risposta !!! ;)

complimenti!!!    



At 3:37 PM, Blogger violacea said...

Sandra: dieta nooo, anche tu??? che tortura eh!!!

Jajo: aspetto con trepidazione la tua versione "tradizionale" della domenica!

Tulip: grazie, dolcissima come sempre...baci

Flo: beh...per me son buoni, è sempre la ricetta di "mammà"!    



At 4:04 PM, Blogger Alessandra said...

...che meraviglia...non vedo l'ora di avere una cucina tutta mia (manca, forse, poco) e magari fare questi ravioli come mio "Primo" piatto...complimenti x il tuo blog! Appetitoso!
Ciao Alessandra    



At 4:18 PM, Blogger violacea said...

Ciao Alessandra! grazie di cuore. Incrocio le dita per la tua cucina!
un bacino    



» Posta un commento
 
   





© 2006 Viola Melanzana | Blogger Templates by Gecko & Fly.
No part of the content or the blog may be reproduced without prior written permission.
Learn how to Make Money Online at GeckoandFly