<body><script type="text/javascript"> function setAttributeOnload(object, attribute, val) { if(window.addEventListener) { window.addEventListener('load', function(){ object[attribute] = val; }, false); } else { window.attachEvent('onload', function(){ object[attribute] = val; }); } } </script> <div id="navbar-iframe-container"></div> <script type="text/javascript" src="https://apis.google.com/js/plusone.js"></script> <script type="text/javascript"> gapi.load("gapi.iframes:gapi.iframes.style.bubble", function() { if (gapi.iframes && gapi.iframes.getContext) { gapi.iframes.getContext().openChild({ url: 'https://www.blogger.com/navbar.g?targetBlogID\x3d22443823\x26blogName\x3dViola+Melanzana\x26publishMode\x3dPUBLISH_MODE_BLOGSPOT\x26navbarType\x3dBLUE\x26layoutType\x3dCLASSIC\x26searchRoot\x3dhttp://violamelanzana.blogspot.com/search\x26blogLocale\x3dit_IT\x26v\x3d2\x26homepageUrl\x3dhttp://violamelanzana.blogspot.com/\x26vt\x3d6791898658958597221', where: document.getElementById("navbar-iframe-container"), id: "navbar-iframe" }); } }); </script>

Viola Melanzana

un modo spiritoso per parlare delle mie passioni,dei miei esperimenti, dei miei pasticci..un modo spiritoso per trasmettere quello che so, quello che osservo, quello che continuo ad imparare ogni giorno.
 

Domanda: "Ma che cos'è???" - Risposta: "Pomodori verdi sott'olio!"


...e per rimanere in tema di tradizioni... ecco a voi l'arcano svelato!
ma quale arcano, se Sigrid ha indovinato subito? forse che li avrà mangiati a casa mia, ;) !?!
Chi lo sa, diciamo allora che mi si può perdonare perchè appena usciranno i primi pomodorini saprete subito cosa farne!!!
Scherzo, piuttosto questa è un'altra delle semplici ricettine semi tradizionali di cui ogni tanto mi piace parlare...
E ovviamente per rimanere nella tradizione...anche il dosaggio degli ingredienti sarà approssimativo o meglio, pressocchè arbitrario!

Ingredienti
Pomodori verdi
sale
olio extravergine di oliva
aceto bianco
peperoncino piccante
origano
olive verdi


Lavare per bene i pomodori, tagliarli a fettine e riporli in una ciotola capiente. Ricoprirli di sale e spruzzarli di aceto, lasciandoli così per circa tre ore. Trascorso il tempo necessario strizzarli per bene, praticamente devono andar via tutti i semini, e se occorre, potete usare anche lo schiaccia patate (il più antico che avete in dispensa). Condirli con olio e cominciare a mescolare. Aggiungere del peperoncino piccante, origano e olive verdi tagliate a pezzetti. Riempite quindi i barattoli che avete precedentemente sterilizzato in acqua bollente e ben asciugati, ricordate di cambiare i coperchi se utilizzate vecchi barattoli e conservare in dispensa. I pomodori verdi così preparati non hanno bisogno di molta attesa per essere consumati, ma naturalmente se aspettate un po' a mangiarli saranno più gustosi. Ricordate, una volta aperti, di conservarli in frigo e di aggiungere sempre un po' d'olio di copertura.

Etichette: ,

« Home | Next »
| Next »
| Next »
| Next »
| Next »
| Next »
| Next »
| Next »
| Next »
| Next »

At 4:36 PM, Blogger Sigrid said...

mmm... pomodori verdi? :-)    



At 4:48 PM, Blogger Giovanna said...

a me sembrano tanto le melenzane sotto'olio... mi sbaglio?    



At 5:59 PM, Blogger flat eric said...

o peperoni gialli?    



At 6:47 PM, Blogger gli scribacchini said...

Mah! La prima impressione è stata di melanzane, ma guardando meglio ... a ogni "pezzo" osservato mi sembra una cosa diversa! Non è che è un mix? :-)
Patt    



At 6:52 PM, Blogger violacea said...

...mumble mumble...    



At 9:33 AM, Blogger k said...

Mmmhh... pure per me melanzane!    



At 10:16 AM, Blogger flat eric said...

No, ragazzi non ci siamo: non sono melanzane.
Forse bucce di limoni acerbi?
No, no. Ci sono i semini...
O hai messo tu qualche spezia "miracolosa"?
PS: c'è anche un peperoncino.
Ultima chance: qualche frutta esotica?
Basta, ho superato i 3 tentativi a disposizione.
(:-[    



At 1:00 PM, Anonymous Anonimo said...

Calamari imbottiti e messi in carpione?
Ciaio ciao Valeria    



At 1:29 PM, Blogger Lalla said...

ci provo anche io...
a prima vista senza ingrandire la foto mi sembravano melanzane....
poi sono iniziati i grossi dubbi:
funghi? olive? zucca lunga?
nn ho proprio idea di cosa può essere ma sono tanto tanto curiosa di saperlo!
baci lalla    



At 4:15 PM, Blogger violacea said...

Ragazziii...in effetti era stato indovinato al primo colpo!!!...ma mica ve lo potevo dire???
per farmi perdonare aspettate un attimino e vi do la ricetta!bacini a tutti!    



At 11:35 AM, Anonymous Anonimo said...

gnam...gnam...troppo buoni ..da provare.
Solo tu mi puoi aiutare....tra una settimana passerò un week.end a Paestum in hotel; sapresti consigliarmi qualche buon ristorante in zona e dintorni apparte il già famoso Nonna Sceppa?Grazie Viola....è un vero piacere leggerti, sempre!
Claudia    



At 3:13 PM, Blogger violacea said...

ciao Claudia, allora sei pronta? prendi nota:
- Cicerale, Osteria Arco vecchio (ottima cucina cilentana e soprattutto a base di ceci..il cece di cicerale è famosissimo!)
- Ogliastro Cilento,Agriturismo Chiusulelle (proprietaria simpaticissima e dolcissima)
-Paestum, agriturismo Seliano (ottima cucina cilentana, trovi la carne di bufala, e il proprietario Ettore è un signore)
-Paestum, La pergola (facile arrivarci, sta a Capaccio Scalo, cucina buona)
- San Marco di Castellabate, Giacaranda, (ne parlavo proprio oggi, un posto dove devo assolutamente andare, la cuicna è ottima e la proprietaria deve essere una persona assolutamente da conoscere)
Se ci sono il prox week end, puoi farmi un colpo (scrivimi una mail) e chi lo sa che magari ci andiamo insieme!
baci e buona permanenza campana!    



At 4:11 PM, Anonymous Anonimo said...

viola..sei un angelo!Mi hai dato un sacco di dritte; io sarò li dal 27 al 30 e spero tanto di poterti incontrare.
La tua mail la trovo nel sito?O ti scrivo qui stesso?
grazie ancora
claudia    



At 4:15 PM, Blogger violacea said...

la mia mail è: adelech@tin.it, ci scambiamo lì i numeri di telefono...baci e a presto!    



At 6:17 PM, Blogger ape said...

mia madre li mette un g (anche due!) sotto aceto e sale..poi,asciugati, li mette sotto olio con peperoncino, aglio, alloro (ci sta benissimo),olive, capperi e quant'altro..!    



At 7:22 PM, Blogger violacea said...

buoni come li fa la mamma! La mia, a volte li ha fatti interi ripieni e ci metteva un sacco di cose, ma non si ricorda più cosa!
baci    



At 10:48 PM, Blogger ape said...

buoni? io direi BBBBBONIIII...

comunque ogni pietanza nata sotto il tetto di casa è una bontà!

buona domenica    



» Posta un commento
 
   





© 2006 Viola Melanzana | Blogger Templates by Gecko & Fly.
No part of the content or the blog may be reproduced without prior written permission.
Learn how to Make Money Online at GeckoandFly