<body><script type="text/javascript"> function setAttributeOnload(object, attribute, val) { if(window.addEventListener) { window.addEventListener('load', function(){ object[attribute] = val; }, false); } else { window.attachEvent('onload', function(){ object[attribute] = val; }); } } </script> <div id="navbar-iframe-container"></div> <script type="text/javascript" src="https://apis.google.com/js/plusone.js"></script> <script type="text/javascript"> gapi.load("gapi.iframes:gapi.iframes.style.bubble", function() { if (gapi.iframes && gapi.iframes.getContext) { gapi.iframes.getContext().openChild({ url: 'https://www.blogger.com/navbar.g?targetBlogID\x3d22443823\x26blogName\x3dViola+Melanzana\x26publishMode\x3dPUBLISH_MODE_BLOGSPOT\x26navbarType\x3dBLUE\x26layoutType\x3dCLASSIC\x26searchRoot\x3dhttp://violamelanzana.blogspot.com/search\x26blogLocale\x3dit_IT\x26v\x3d2\x26homepageUrl\x3dhttp://violamelanzana.blogspot.com/\x26vt\x3d6791898658958597221', where: document.getElementById("navbar-iframe-container"), id: "navbar-iframe" }); } }); </script>

Viola Melanzana

un modo spiritoso per parlare delle mie passioni,dei miei esperimenti, dei miei pasticci..un modo spiritoso per trasmettere quello che so, quello che osservo, quello che continuo ad imparare ogni giorno.
 

Mele ripiene in crosta

Posted by Picasa Ecco quando si verifica il detto: "l'apparenza inganna"! Succede spesso con i dolci che l'aspetto è meraviglioso e il sapore lascia a desiderare. Nel mio caso, invece l'occhio non ha potuto vedere quello che invece la bocca ha saputo apprezzare.
Per chi non ama tantissimo le mele, ma ama i dolci alle mele, come me, questi fagottini sono, se la pasta sfoglia non la si prepara in casa, un semplicissimo esperimento per gustare questa frutta con immenso piacere.
Ovviamente se si opta per la preparazione della sfoglia fai da te, l'espeimento diventa un tantino più complicato, ma sicuramente più gustoso.

Per la sfoglia ho seguito i consigli di Gennarino, per il ripieno invece ecco qua:

Ingredienti per il ripieno

500 gr di mele
1 bicchiere di rum
2 cucchiai di noci pelate e tritate
3 cucchiai di uvetta
20 gr di burro
80 gr di zucchero

Far riposare l'uvetta nel rum per una trentina di minuti. Vuotare le mele con l'apposito scavino. Far caramellare lo zucchero con 2 cucchiai di acqua e rosolarvi le mele per circa tre minuti.
Rosolare nel burro le noci tritate e l'uvetta aggiungendo il caramello e il rum. Riempire le mele con il composto.
Avvolgere le mele così riempite in quadrati di pasta sfoglia. Assicuratevi che non ci siano buchini o perforazioni nella pasta altrimenti esce tutto fuori e si caramella il forno.
Sistemare i fagottini su carta da forno e cuocere per 40 minuti a 160 gradi.

Etichette:

« Home | Next »
| Next »
| Next »
| Next »
| Next »
| Next »
| Next »
| Next »
| Next »
| Next »

At 1:12 PM, Blogger Saffron said...

Mi fai venire in mente i famosi (almeno in Abruzzo)dolci "Brutti ma buoni"! Ho visto che hai fatto un bel giretto nella mia terra d'origine!    



At 1:19 PM, Blogger violacea said...

Ciao Saffron,sì ho la fortuna di poter girare per l'Abruzzo e conoscere anche questa terra, devo dire molto interessante..    



At 2:47 PM, Blogger JAJO said...

Ottime ottime ottime.
Pensa che durante la mia ultima vendemmia ho raccolto una ventina di belle mele. Provvederò a "riempirle" :-)    



At 1:45 PM, Blogger Orchidea said...

Buona... penso che la proverò presto.
Ciao.

p.s. Bello il nuovo look... mi piace il colore grigio.    



At 5:52 PM, Blogger violacea said...

Ciao Orchidea! grazie, ci voleva un cambiamento di look vero?    



» Posta un commento
 
   





© 2006 Viola Melanzana | Blogger Templates by Gecko & Fly.
No part of the content or the blog may be reproduced without prior written permission.
Learn how to Make Money Online at GeckoandFly