<body><script type="text/javascript"> function setAttributeOnload(object, attribute, val) { if(window.addEventListener) { window.addEventListener('load', function(){ object[attribute] = val; }, false); } else { window.attachEvent('onload', function(){ object[attribute] = val; }); } } </script> <div id="navbar-iframe-container"></div> <script type="text/javascript" src="https://apis.google.com/js/plusone.js"></script> <script type="text/javascript"> gapi.load("gapi.iframes:gapi.iframes.style.bubble", function() { if (gapi.iframes && gapi.iframes.getContext) { gapi.iframes.getContext().openChild({ url: 'https://www.blogger.com/navbar.g?targetBlogID\x3d22443823\x26blogName\x3dViola+Melanzana\x26publishMode\x3dPUBLISH_MODE_BLOGSPOT\x26navbarType\x3dBLUE\x26layoutType\x3dCLASSIC\x26searchRoot\x3dhttp://violamelanzana.blogspot.com/search\x26blogLocale\x3dit_IT\x26v\x3d2\x26homepageUrl\x3dhttp://violamelanzana.blogspot.com/\x26vt\x3d6791898658958597221', where: document.getElementById("navbar-iframe-container"), id: "navbar-iframe" }); } }); </script>

Viola Melanzana

un modo spiritoso per parlare delle mie passioni,dei miei esperimenti, dei miei pasticci..un modo spiritoso per trasmettere quello che so, quello che osservo, quello che continuo ad imparare ogni giorno.
 

La marchigiana di Leda



Era da tempo che non si parlava di melanzane in questo blog e diciamo la verità mi mancavano.
Questo è un piatto che faccio spesso, è semplice , ma è soprattutto gustoso.
L'ingrediente base sono le melanzane a cui si aggiungono cipolla, pomodoro, tonno e tanto, tantissimo pecorino grattugiato: un connubio virtuoso visto il risultato.
Anche se semplice e forse non ce ne sarebbe stato bisogno ho preferito fare un reportage visivo di tutto il procedimento..La verità?
sono anni che provo a fare il sugo come lo fa mia madre e non ci riesco mai pur usando gli stessi ingredienti, è buono ma non è la stessa cosa. Pur non essendo questo il sugo che mi fa tanto sospirare, ho voluto comunque riproporre tutti i passaggi, così per fare un esperimento!

Ingredienti per quattro persone:

1 cipolla grande
4 pomodori pelati
1 bicchiere di vino bianco
2 melanzane lunghe
una scatola grande di tonno
pecorino romano grattugiato
olio extra vergine di oliva
sale e pepe a piacere
350 di penne lisce



Tritare finemente la cipolla e farla imbiondire in abbondante olio, aggiungere un bicchiere di vino bianco, possibilmente quello che si deciderà di accompagnare al piatto. Io consiglio un greco di tufo docg Antica Hirpinia, un po' meno "greco" degli altri per concentrazione di frutto, ma fine e armonico in bocca, dal risultato finale gradevole sia al palato che alle tasche, visto che il prezzo si aggira tra i 5 e i 10 euro.
Lasciar quindi felicemente cuocere la cipolla nel vino.
Aggiungere poi i quattro pomodori pelati, schiacciarli nel tegame ben bene e salare a piacere.
A sinistra la versione fumosa dell'aggiunta del pomodoro...fa tanto glamour, no?




A destra invece la versione più visibile,
meno glamour, ma più chiara




Far cuocere per un altro po' e aggiungere le melanzane a tocchetti precedentemente fritte.
Mescolare, far insaporire e dopo un po' aggiungere il tonno sgocciolato a pezzettoni.



Girare sempre in modo che tutto il composto venga amalgamato per bene e spolverare con un'abbondante manciata di pecorino grattugiato. Servire caldo e, se si vuole, aggiungere altro pecorino. Gnam!!!

Etichette:

« Home | Next »
| Next »
| Next »
| Next »
| Next »
| Next »
| Next »
| Next »
| Next »
| Next »

At 9:00 AM, Blogger RoVino said...

Ciao Violacea,
forse tu non condividi o non hai mai provato, ma io ho spesso adottato un metodo di preparazione della melanzana che dà risultati particolari:
ne faccio dei cubetti che metto su una padella (o piastra), senza alcun condimento, e mentre si rosolano li schiaccio leggermente per fare uscire l'acqua.
Una volta "svuotati" e aggiunti al preparato per il sugo (ad esempio cipolla e dadini di speck irrorati di vino rosso dopo averli rosolati), acquistano più facilmente sapore senza gonfiarsi di liquido.
Hai mai provato?
Rob    



At 11:09 AM, Anonymous Anonimo said...

mmmm...mi fai venire l'acquolina !! ma a quando la ricetta dei mitici arancini di riso ????
Barbara    



At 12:55 PM, Blogger violacea said...

Ciao Rob,
condivido, condivido, sembra quasi che tu mi stia sgridando.Ho cotto spesso le melanzane senza condimento, anche col riso e magari un po' si salsa di soia, le faccio in diversi modi anche se non sono una cuoca, parlo di melanzane semplicemente perchè mi piacciono e perchè ho una madre di origini siciliane che le mette dappertutto. Questa è una sua ricetta infatti, veloce e che io riesco a rifare quasi come lei. Il tuo sughetto non l'ho mai fatto, lo farò, dopo pasqua comincio la dieta per cui mi servono ricettine light, se poi ci sta la melanzana, meglio. Grazie!

Barbarella: le arancine saranno presto nel blog, ora siamo impegnate con lasagne e pastiera, oggi vado dalla "suocera" a fare 6 o 7 pastiere...AIUTOOOO!
le arancine le farò presto,ma tu sai che quelle noi le mangiamo a capodanno, come il commissario Montalbano!
baci    



At 5:14 PM, Blogger RoVino said...

Sgridarti? E perché mai! No no, anzi guarda, ti faccio dono delle immagini tratte dal mio giardino in fiore che puoi trovare sul secondo post di oggi.
Baci e buona Pasqua
Rob    



At 9:44 PM, Blogger violacea said...

Che carino che sei!!!
Grazie per i bellissimi fiori,avevo già ammirato il tuo post floreale..
Un bacio e buona Pasqua anche a te!
ciaoooo    



At 2:45 PM, Anonymous Anonimo said...

mmmmmmmmmmmmmmmm........
sarai una brava cuoca...le foto rendono molto..
complimenti
p.s.un consiglio...cerca solo di non mangiare troppo...altrimenti...............................................................    



At 5:25 PM, Blogger violacea said...

altrimenti cosa?    



At 9:41 PM, Blogger Juliette Godart said...

Una mamma siciliana??!! La dividi con noi, daaaiiii. Una consulente sicula in cucina serve sempre :-)    



At 12:17 PM, Blogger RoVino said...

Ciao Violacea,
questa mattina mi sono svegliato con un'idea! Ho pubblicato sul blog un sudoku con le faccine dei politici!
Il primo che trova la soluzione e me la manda riceverà due bottiglie di vino di qualità in omaggio.
Rob    



At 1:11 PM, Blogger violacea said...

ciao Rob..in effetti avevo già sbirciato il tuo post, sei geniale, ma ahimè nonostante la posta in gioco devo dire super allettante io a sudoku non so giocare.Ma visto che il premio mi sconfifera mi sto documentando sulle regole del suddetto gioco.
poi ci metterò altre tre ore per capire come giocare al tuo di sudoku, ma pazienza l'importante è provarci, no?

Juliette: la mami è anche mezza praianese (costiera amalfitana) ed è contenta di contribuire ai palati della blogosfera,per cui sicilia e limoncello per tutti!!!    



At 1:34 PM, Anonymous Roby said...

Ciao Adele, sono Roby.
TVTTTB Un bacio anche da Ale
ti piace l' allegato (Leggilo con gli occhi tirati)    



At 5:23 PM, Anonymous diamante said...

Ciao Violavea, il tuo blog è bellissimo. Complimenti davvero.
Un abbraccio, Diamante o Gelso (per la nostra amica trucida).    



At 5:59 PM, Blogger violacea said...

Diamantino!!!! sono contenta che ti sia piaciuto il blog...ma prova un po' a sbirciare tra i miei link e vedi quanti ce ne sono di carini e interessanti!
comunque sono contenta, da un iper critico come te è una bella soddisfazione!
ciaoooo    



» Posta un commento
 
   





© 2006 Viola Melanzana | Blogger Templates by Gecko & Fly.
No part of the content or the blog may be reproduced without prior written permission.
Learn how to Make Money Online at GeckoandFly