<body><script type="text/javascript"> function setAttributeOnload(object, attribute, val) { if(window.addEventListener) { window.addEventListener('load', function(){ object[attribute] = val; }, false); } else { window.attachEvent('onload', function(){ object[attribute] = val; }); } } </script> <div id="navbar-iframe-container"></div> <script type="text/javascript" src="https://apis.google.com/js/plusone.js"></script> <script type="text/javascript"> gapi.load("gapi.iframes:gapi.iframes.style.bubble", function() { if (gapi.iframes && gapi.iframes.getContext) { gapi.iframes.getContext().openChild({ url: 'https://www.blogger.com/navbar.g?targetBlogID\x3d22443823\x26blogName\x3dViola+Melanzana\x26publishMode\x3dPUBLISH_MODE_BLOGSPOT\x26navbarType\x3dBLUE\x26layoutType\x3dCLASSIC\x26searchRoot\x3dhttp://violamelanzana.blogspot.com/search\x26blogLocale\x3dit_IT\x26v\x3d2\x26homepageUrl\x3dhttp://violamelanzana.blogspot.com/\x26vt\x3d6791898658958597221', where: document.getElementById("navbar-iframe-container"), id: "navbar-iframe" }); } }); </script>

Viola Melanzana

un modo spiritoso per parlare delle mie passioni,dei miei esperimenti, dei miei pasticci..un modo spiritoso per trasmettere quello che so, quello che osservo, quello che continuo ad imparare ogni giorno.
 

Melanzane imbottite al pomodoro


Ho scoperto che questo semplice piatto si accostava bene alla falanghina del taburno che avevo in cantina, che gli ingredienti erano facilmente reperibili, che con meno di 10 euri tra vino e cibo avrei realizzato una simpatica cenetta a lume di candela col mio amore e che poi non era poi così complicata e soprattutto che è tanto buono questo piatto... Insomma per realizzarlo ci vogliono esattamente:

4 melanzane come questa in foto;
4 alici salate;
100/150 g di scamorza fresca di bufala, potete usare anche quella affumicata, e se non reperite la scamorzina di bufala si può sempre rimediare su un qualsiasi caciocavallo fresco;
3 cucchiai di pan grattato;
1 spicchio d'aglio;
1 cucchiaio di capperi;
5 pomodori freschi e maturi;
olio di oliva

sale.

Dopo avere pulito le melanzane le ho divise in tre pezzi ognuna e le ho messe sotto sale per una mezz'oretta. Trascorso questo tempo le ho lavate, asciugate bene e le ho spolpate lasciando circa mezzo centimetro di polpa attaccata alla buccia.

Ho tagliato la polpa a dadini piccoli e l'ho fatta rosolare in padella con un po' d'olio d'oliva e un po' d'acqua. Intanto tritavo lo spicchio d'aglio, le alici e i capperi. Ho versato quindi la polpa di melanzana in una terrina e vi ho aggiunto il trito di aglio, capperi e acciughe. Ho aggiunto il pan grattato e la scamorzina tagliata a dadini. Ho assaggiato il composto e il mio stomaco mi ha preso a parolacce perchè l'aglio fresco è bandito dal mio organismo e noncurante degli improperi gasrointestinali ho unto una teglia di olio.

Ho riempito le barchette di melanzane con la farcia preparata e le ho riposte nella teglia. Ho preso i pomodori, li ho lavati e privati dei semi e li ho tagliati a pezzettoni disponendoli sulle melanzane. Ho messo l'opera d'arte in forno e voilà.
L'aglio cotto lo digerisco, il vino andava ottimamente e Ros era contento....Il giorno dopo sono ancora più buone.
Buon appetito!

Etichette:

« Home | Next »
| Next »
| Next »
| Next »
| Next »
| Next »
| Next »
| Next »
| Next »
| Next »

At 10:23 AM, Blogger RoVino said...

E brava Violacea! Hai descritto il vino e la sua storia e poi il piatto con cui l'hai accompagnato. Così si fa!
Condivido la tua interpretazione della falanghina. Il sentore di banana si ritrova in molti vini bianchi del centro sud, ma non è una reale caratteristica dei vitigni. Spesso è dovuto anche a maturazione non corretta dell'uva.
Rob    



At 2:40 PM, Blogger violacea said...

Grazie Roberto!
Io adoro il vino,e il mio desiderio sarebbe quello di trasmettere ciò che io apprezzo di questo mondo meraviglioso,ma spesso quando si parla di vino si fa l'errore di entrare in un contesto già troppo saturo. Spero di riuscirci almeno in questo piccolo spazietto.
un salutone    



At 3:32 PM, Blogger RoVino said...

Vuoi farti due risate?
Non so se ti è arrivato l'ultimo MeMe sulle 10 cose che vorresti/non vorresti-faresti/non faresti al ristorante.
Sul mio blog le ho pubblicate dopo che mi ha passato la palla Piperita, e ora c'è anche la risposta di un ex pinguino (sommelier). Direi che ha ragione pure lui...
Rob    



At 5:16 PM, Blogger violacea said...

eh si che c'ha ragione. Anche io ho lavorato in un ristorante wine bar e me ne sono capitate di tutti colori. E' difficile,ma quando si è un minimo competenti su qualcosa, come può essere il vino, o per lo meno appassionati esperti come dir si voglia, inevitabilmente si finisce per notare e, come spesso mi è capitato,innervosirsi quando chi è di fronte non capisce niente ma si atteggia a grande conoscitore oo semplicemente si permette di parlare di cose che non sa. C'è una linea sottile che facilmente si supera, quella dell'intolleranza verso l'ignoranza e saccenteria altrui, soprattutto quando si entra in un settore in cui noi sicuramente ne sappiamo di più. Il problema però è che a volte si trascende, bisognerebbe essere umili, un mio amico mi chiamava wine snob anche se sono convinta in fondo di non esserlo. Spesso mi capita di parlare di un vino che mi piace con parole così semplici e con emozione e mi rendo conto che le persone mi ascoltano e iniziano a farmi domande, ma spesso non è così e noto che c'è ormai anche una certa ostilità nei confronti di chi sa, proprio perchè si è saturi di gente che fa la centrifuga col bicchiere, che ci infila tutto il naso e che dice naaaaaaaaa, fa schifo. Io stessa mi trovo ad aborrire determinati atteggiamenti e a fare la stessa cosa. Come si deve fare?    



At 7:20 PM, Anonymous Francesca said...

questo ripieno di melanzane è da provare :P    



At 7:29 PM, Blogger RoVino said...

Beh, non potevo fare a meno di invitarti a fare il tuo MeMe...mi spiace!
Rob    



At 11:34 PM, Blogger violacea said...

francesca: in effetti è una ricettina semplice semplice e l'avranno fatta in tanti,ma è buona e davvero il giorno dopo è ancora più saporita, fredda!
baci    



» Posta un commento
 
   





© 2006 Viola Melanzana | Blogger Templates by Gecko & Fly.
No part of the content or the blog may be reproduced without prior written permission.
Learn how to Make Money Online at GeckoandFly